/ Business

Business | 29 febbraio 2020, 09:00

Nessun caso di Corona Virus nel Principato di Monaco ma preoccupazione per il settore turistico

Riunione straordinaria degli operatori del turismo con il Governo che non ferma eventi e congressi ma invita ad evitare di invitare visitatori provenienti dalle aree a rischio, quindi anche Italia

Nessun caso di Corona Virus nel Principato di Monaco ma preoccupazione per il settore turistico

Ieri presso il Ministero Jean Castellini, Consigliere di governo - Ministro della Finanza ed economia, ha incontrato le parti interessate del settore turistico di Monaco (albergatori,Grimaldi Forum, AIHM e Syndicate of Travel Agencies) per discutere della situazione del settore di fronte alla crisi COVID 19.

"Ho sentito professionisti organizzati e coordinati", ha detto Jean Castellini, che ha ricordato in questa occasione la posizione del governo: "Non sosteniamo la cancellazione o il rinvio di eventi professionali e altri congressi, al di là delle decisioni che potrebbero essere la responsabilità di un organizzatore privato. Ma chiaramente non dovrebbero invitare nel Principato partecipanti dalle aree a rischio ”.

In termini di conseguenze sull'attività economica di questo settore, il Ministro e i professionisti ha invece notato un atteggiamento di attesa da parte dei turisti, che rafforza la tendenza dell'ultimo minuto. "In questo periodo di bassa stagione, alcune cancellazioni sono compensate da alcune prenotazioni. Ma la situazione non dovrebbe trascinarsi oltre a fine marzo ... ”.

"Nessun caso dichiarato nel Principato, 120 richieste di informazioni al medico DAS, una mobilitazione per tutto il fine settimana con squadre ad alta capacità sanitarie e mediche ”.

rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium