/ Nizza

Nizza | 02 gennaio 2013, 09:17

Notte di san Silvestro a Nizza: l'aula di una scuola e 16 macchine sono state date alle fiamme

Christian Estrosi si congratula per la mobilitazione delle forze dell'ordine

Notte di san Silvestro a Nizza: l'aula di una scuola e 16 macchine sono state date alle fiamme

La notte del capodanno nizzardo non è stata 'indenne' da gravi atti vandalici: l'aula di una scuola è stata bruciata, l'assessore all'educazione Lauriano Azinheirinha, si è recato sul posto dall 1h alle 2h per constatare i danni e dare sostegno ai pompieri impegnati nelle operazioni di spegnimento. Si lavora affinchè la scuola possa riaprire dal prossimo lunedì. E ben 16 veicoli sono stati incendiati (contro 8 dello scorso capodanno). Christian Estrosi , sindaco di Nizza, scrive un messaggio plaudendo alla mobilitazione e il lavoro coraggioso delle forze dell'ordine di Nizza, in occasione della notte di San Silvestro, sempre 'difficile':

- Tengo a salutare l'azione delle decine di volontari e di professionisti che hanno accompagnato tutta la notte coloro che sono più toccati dalla sofferenza e la malattia e coloro che vivono nella strada. Ringrazio gli agenti della città di Nizza, del CCAS, i funzionari del Centre Hospitalier Universitaire e i volontari di tutte le associazione che hanno accolto i più sfavoriti in questo periodo di festa.

E voglio rendere omaggio anche a tutti coloro, uomini e donne, che hanno trascorso la notte di San Silvestro per garantire la sicurezza. Penso prima di tutto ai 153 pompieri, sotto i comandi del luogotenente colonnello Olivier Riquier, per una notte che è sempre difficile. Un omaggio anche alla polizia nazionale ed ai gendarmi mobilitati, comandati rispettivamente dal controllore generale Marcel Authier e il colonnello Gaël Marchand. 

Infine voglio ringraziare particolarmente gli agenti della Polizia Municipaledi Nizza, sotto il comando di Sylviane Casanova, direttrice generale aggiunta della sicurezza e della portezione della citt di Nizza ed il vice sindaco Benoit Kandel.  La loro mobilitazione ed implicazione ha permesso la sicurezza nella città per le migliaia di nizzardi e turisti che hanno atteso il nuovo anno nella nostra città (...) -

Sara Contestabile

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium