/ Business

Business | 09 aprile 2020, 12:45

Emergenza Coronavirus, il Principato di Monaco assegna 1.800 euro ad artigiani e imprenditori

Verranno creati anche aiuti alle piccole società per la stessa somma forfettaria. “Si tratta di due eccezionali misure di sovvenzione – evidenzia il governo del Principato - la cui raccolta non impedisce di ricorrere al ‘Fondo di Garanzia’

Emergenza Coronavirus, il Principato di Monaco assegna 1.800 euro ad artigiani e imprenditori

Il governo del Principato di Monaco, per rispondere al meglio alle diverse preoccupazioni degli imprenditori, ha deciso di sviluppare un sistema di supporto alle imprese, in questo difficile momento legato all’emergenza Coronavirus.

L'obiettivo del governo è quello di alleviare il più possibile l'impatto economico della crisi sanitaria e, per fornire una migliore risposta alle aspettative di commercianti, artigiani e società con difficoltà di liquidità, si è impegnato a garantire eventuali crediti richiesti dalle banche. La durata dei prestiti può essere prorogata e il periodo può essere esteso.

In termini di aiuti diretti, il governo monegasco ha istituito il 3 aprile scorso, una somma forfettaria di 1.800 euro per le persone fisiche che svolgono un'attività autorizzata nel Principato. Verranno creati anche aiuti alle piccole società per la stessa somma forfettaria. “Si tratta di due eccezionali misure di sovvenzione – evidenzia il governo del Principato - la cui raccolta non impedisce di ricorrere al ‘Fondo di Garanzia’.


Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium