/ Politica

Politica | 01 dicembre 2020, 16:46

L'Ambasciatore Italiano Alaimo si fa portavoce dei frontalieri con il Governo del Principato di Monaco

La situazione sanitaria nel 2020 ha permesso di intensificare le opportunità rappresentate da questo progetto per l'Italia per quasi 4.500 italiani transfrontalieri, in particolare in termini di sviluppo occupazionale e miglioramento del traffico tra i nostri due nazione.

L'Ambasciatore Italiano Alaimo si fa portavoce dei frontalieri con il Governo del Principato di Monaco

Sua Eccellenza Giulio Alaimo, Ambasciatore Italiano nel Principato di Monaco, ha incontrato il Consigliere-Ministro della Salute e degli Affari Sociali Didier Gamerdinger, al fine di discutere alcuni argomenti essenziali tra cui in particolare l'attuazione del telelavoro nel Principato, a beneficio dei lavoratori frontalieri residenti in Italia.

La situazione sanitaria nel 2020 ha permesso di intensificare le opportunità rappresentate da questo progetto per l'Italia per quasi 4.500 italiani transfrontalieri, in particolare in termini di sviluppo occupazionale e miglioramento del traffico tra i nostri due nazione.

rg

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium