/ Business

Business | 20 gennaio 2021, 08:00

Effetto Covid: quale futuro per la Halle della Gare du Sud?

Inaugurata in pompa magna venerdì 17 maggio 2019 é una struttura che, su due piani, ospita negozi, bar, ristoranti, discoteca, con tanto spazio alle golosità e ai prodotti del territorio. La chiusura dovuta alla pandemia o si teme per il suo futuro

La Halle della Gare du Sud il giorno dell'inaugurazione

La Halle della Gare du Sud il giorno dell'inaugurazione

La voce circola sulle reti sociali, rimbalza come una pallina, corre di bocca in bocca e alla fine nemmeno le smentite riescono a fare chiarezza.
Circola insistente la voce che le campane abbiano suonato a morto per “La gare du Sud”, la società che gestisce la Halle gourmande de Nice, il grande padiglione che si trova a pochi passi da Place General De Gaulle nel quartiere Liberation che ospita ristoranti, bar e negozi di prodotti tipici e del territorio.
La pandemia ha costretto alla chiusura questo luogo inaugurato in pompa magna venerdì 17 maggio 2019, una struttura che, su due piani, ospita negozi, bar, ristoranti, discoteca, con tanto spazio alle golosità e ai prodotti del territorio.

La Halle della Gare du Sud, che risale alla medesima epoca della Tour Eiffel, proponeva al proprio interno 22 luoghi di ristorazione di una superficie tra i 14 e i 17 metri quadrati con offerte riconducibili alla cucina e alle produzioni del territorio nizzardo, della Provenza e del Mediterraneo seguendo il concetto “De la gare du sud a la gare des Suds”.

Si tratta, a piano terra, di 1.700 metri quadrati e, al primo piano, di altri 500 che consentono di usufruire di spazi commerciali e “gourmande” in un quartiere totalmente rinnovato e vivacizzato dalla presenza quotidiana del mercato.

Ora la situazione si è fatta grave. La pandemia non ha fatto sconti, alcuni gestori di attività che avevano trovato posto nella “Halle” se ne sono andati, altri hanno smontato le attrezzature.

Dopo un anno di pandemia la situazione non è certo semplice, ma dalla società che ha in gestione la struttura giungono smentite: “La gare du Sud non è morta, non vediamo l’ora di riaprire!”.


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium