/ Business

Business | 03 aprile 2021, 07:00

Qual è il modo migliore per allenarsi con la cyclette?

L’importanza dell'attività fisica.

Qual è il modo migliore per allenarsi con la cyclette?

L'elysir di lunga vita è ancora lontano dall’essere scoperto. Nel frattempo, la regola d’oro per poter vivere più a lungo e per rimanere in salute rimane sempre la stessa: mangiare sano e praticare sport. Per fare attività fisica non bisogna necessariamente iscriversi in palestra o a qualche attività di gruppo che richiede molto tempo ed un impegno importante da parte nostra. 

Uno degli attrezzi che più di ogni altro vengono richiesti per ritrovare la forma fisica è la cyclette. Ormai i benefici di legati al suo utilizzo sono ben noti. Tra questi possiamo ricordare il fatto che aiuta a rinforzare il sistema cardiocircolatorio, che tonifica e rende più elastici i muscoli ed i tendini degli arti inferiori e che consente di bruciare una gran quantità di calorie e pertanto di dimagrire

Il segreto del successo di questo strumento è dovuto alla sua semplicità di utilizzo, ma anche al prezzo piuttosto accessibile, alla possibilità di allenarsi in qualsiasi momento si riveli comodo per noi, ed al fatto che sia possibile riporla dappertutto, anche in mancanza di grandi spazi. 

Ottenere risultati tangibili con la cyclette è possibile seguendo alcuni semplici principi. Andiamo a vedere alcuni di questi. 

Scegliere il modello adatto a noi

Non tutte le cyclette sono uguali. Oltre alla classica cyclette verticale, infatti, sono disponibili i modelli da spinning, adatti per gli sportivi e per coloro che vogliono vedere velocemente risultati. Per quelli più in la con gli anni o che soffrono di problemi di schiena, una bici orizzontale potrebbe essere l’ideale, grazie allo schienale ergonomico di cui è dotata ed alla posizione tipica che evita di esercitare pressione sui lombi. Per chi non ha molto tempo e vuole allenarsi anche mentre si trova davanti al computer o sta studiando, una pedaliera potrebbe essere la soluzione migliore. Su https://cyclettemigliori.it/pedaliera/  possiamo scegliere tra diversi attrezzi quello che fa al caso nostro. 

Capire quali ritmi impostare 

Piuttosto che iniziare ad allenarsi con eccessiva foga, stabiliamo dei primi allenamenti più leggeri, che aiuteranno il nostro corpo ad abituarsi a questo tipo di esercizio.

Essere regolari 

La regolarità è alla base. Stabiliamo un programma, con i giorni e gli orari esatti in cui vogliamo prenderci una pausa dalle nostre attività per dedicarci alla nostra salute. Anche nelle giornate in cui sarà difficile allenarsi, dedichiamo anche solo 1 quarto d’ora all’allenamento, ma evitiamo di saltarlo. 

Cerchiamo un programma di allenamento e seguiamolo 

Ogni sessione dovrebbe iniziare con una fase di riscaldamento, da una di allenamento vero e proprio in cui alterniamo pedalate ad alta intensità con altre ad intensità moderata, e da una di defaticamento. 

Facciamo in modo che l’allenamento sia piacevole

Possiamo rendere divertente la nostra sessione facendoci aiutare da uno scenario virtuale, che riproduce dei percorsi naturali ripresi da altri ciclisti che percorrono sentieri di montagna, passeggiate lungo il mare al tramonto, etc. La musica può rivelarsi un altra valida alleata per rendere piacevole l’allenamento ed aiutarci a rimanere motivati mentre lo svolgiamo.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium