/ Sport

Sport | 07 novembre 2021, 21:43

F1. In Messico vince Verstappen, quinto il monegasco Leclerc: il mondiale prende una svolta

Red Bull superiore a Mercedes, l'olandese davanti a Hamilton e Perez allunga in classifica. E la Ferrari supera McLaren al terzo posto dei costruttori

Foto Ferrari

Foto Ferrari

Generoso e sfortunato Charles Leclerc nel Gran Premio di Città del Messico, che va in archivio ma potrebbe essere ricordato coma la svolta del Mondiale di Formula 1 2021.

Partito molto bene, il monegasco approfitta della bagarre nelle prime curve tra Bottas e Ricciardo per balzare dall'ottavo al quinto posto, tenuto fino al giro 31 con il pit stop in cui passa da gomma media a dura, ritornando quinto al termine del valzer delle soste. Ma al giro 53 succede un imprevisto: la gomma anteriore sinistra di Leclerc degrada più del normale, e il box chiede al monegasco di lasciare strada al compagno Sainz che prova ad andare ad attaccare la quarta posizione occupata dall'Alpha Tauri di Gasly. Lo spagnolo non si avvicina al francese e così al penultimo giro restituisce la quinta posizione a Leclerc.

Gara cruciale per le sorti del mondiale: Verstappen beffa le Mercedes alla prima curva e tiene la testa per tutto il Gran Premio, andando a vincere davanti a un Hamilton che non ne aveva di più per impensierire una Red Bull nettamente superiore, che con il padrone di casa Perez completa il podio. L'olandese incrementa il suo vantaggio in vetta alla classifica iridata sul campione in carica, mentre la Ferrari compie il sorpasso su McLaren nel campionato costruttori. Il tutto a quattro gare dalla fine.

 

Federico Bruzzese

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium