/ Sport

Sport | 21 novembre 2021, 16:35

F1. Scintille nella notte del Qatar, vince Hamilton davanti a Verstappen e Alonso. Ottavo Leclerc

La Ferrari, col settimo posto di Sainz davanti al monegasco, allunga (anche con un po' di fortuna) sulla McLaren in classifica costruttori

Foto Ferrari

Foto Ferrari

Hamilton e Verstappen. Anche in Qatar, sono i duellanti al titolo mondiale piloti a fare il vuoto, dimostrando di avere una marcia in più di tutti gli altri, al netto della superiorità delle due auto, Mercedes e Red Bull, sulla concorrenza. Il round numero 20 se lo aggiudica l'inglese, che si porta a 7 punti dall'olandese ancora in vetta alla classifica a due gare dal termine, limitando i danni dopo la penalità inflitta a poche ore dal via dalla direzione gara per la doppia bandiera gialla non rispettata ieri nell'ultimo giro lanciato in qualifica, non senza ulteriori polemiche.

Finale con thrilling per i cordoli che iniziano a tagliare le gomme di tante vetture, le due Williams e la McLaren di Norris a pagare pegno, come fatto a metà gara dalla Mercedes di Bottas che nel finale è costretto al ritiro per altri problemi. A proposito di gomme, Fernando Alonso, partito terzo, con una sola sosta compie un'impresa tornando sul podio dopo sette anni (l'ultima volta Ungheria 2014 con Ferrari).

La rossa, che stava limitando i danni con McLaren per il terzo posto in classifica costruttori, riesce ad allungare approfittando della foratura nel finale di Norris che scivola nono, mentre Ricciardo era già fuori dai punti. Settimo Sainz e ottavo il monegasco Leclerc, con un altro piccolo vantaggio accumulato in classifica. Tra due settimane in Arabia Saudita (altra novità nel mondo della Formula 1) al via il rush finale che si concluderà il 12 Dicembre ad Abu Dhabi.

Federico Bruzzese

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium