/ Business

Business | 06 aprile 2022, 23:43

Riprende l’industria del gioco, ecco i dati della ripartenza economica

Riprende l’industria del gioco, ecco i dati della ripartenza economica

Come in tutti settori economici, anche nel gambling serve un’analisi dei dati e del momento storico per capire dove andrà il futuro e soprattutto per immaginare una possibile strategia. Un ragionamento che risulta ancora più appropriato se si considera che, negli ultimi due anni, siano cambiate tantissime le abitudini di gioco degli italiani, che si sono ritrovati con il segmento tradizionale e terrestre chiuso, riversandosi così nel mondo online che già in passato aveva compiuto un grande salto a livello tecnologico.

Parte da questa considerazione la elaborazione dei dati realizzata da GiocoNews, testata specializzata nel settore del gioco. E parte anche da una considerazione a livello globale, dove le vincite lorde realizzate nel 2021 sono state di 406,8 miliardi di dollari, in calo rispetto agli standard pre pandemia di almeno 60 miliardi di dollari ma comunque in senso positivo rispetto al 2020, quando si erano toccati gli “appena” 367 miliardi. Un trend positivo che, secondi gli esperti, dovrebbe durare anche nel 2022, quando si dovrebbe sfiorare un giro d’affari complessivo di 495 miliardi di dollari.

Riducendo la lente d’ingrandimento vediamo che l’Europa abbia generato oltre 111 miliardi, con la speranza di arrivare nel 2022 ad almeno 138 miliardi. Se si riuscirà nell’impresa sarà merito soprattutto del gioco online, arrivato a pesare a livello mondiale quasi 50 miliardi. Una crescita esponenziale che lo porterà a raggiungere gli 87,9 miliardi nel 2026 e che conferma come le abitudini di gioco siano cambiate a livello globale.

Di tutti questi miliardi, circa 111,6 sono stati generati nella sola Europa nel 2021 e nel 2022 si stima che la cifra nel Vecchio Continente possa arrivare a 138 miliardi di dollari circa (nel 2003 il totale in Europa era di 72,3 miliardi di dollari, ovvero circa 65,7 miliardi di euro). E il volume d’affari del gambling cresce anche nel nostro paese: nel 2021 si sono raccolti 12 milioni di euro, con 5 milioni provenienti dai gaming machines. E che il mercato digitale in Italia stia crescendo lo dimostra anche il successo dei casinò online sicuri operativi in Italia, che attraverso una serie mirata di investimenti e di incentivi ha saputo leggere i trend riuscendo ad arginare le perdite durante la crisi nera del Covid 19.

A livello nazionale la cifra complessiva del gioco è di 16,3 miliardi di dollari nel 2021, vale a dire grossomodo 14 miliardi di euro, contro i 13,7 miliardi del 2020 e i 20,6 del 2019. Numeri positivi, che lasciano ben sperare per la ripresa di tutto il comparto.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium