/ Altre notizie

Altre notizie | 30 giugno 2022, 07:00

Da Nizza a Drap: la realizzazione della Ligne 5 del Tram può partire(Foto)

La consultazione pubblica ha dato esito positivo e la Métropole ne ha preso atto. Consegna del primo lotto nel 2026. L’opera completata nel 2028. Servirà un bacino di cinquantamila persone

Elaborazioni progettuali della Ligne 5 del tram a Nizza

Elaborazioni progettuali della Ligne 5 del tram a Nizza

Esito positivo per la concertazione sulla Ligne 5 del tram destinata a collegare il Palais des Arts et de la Culture di Nizza con le cittadine di Drap e la Trinité e il quartiere dell’Ariane. Ne ha preso atto il Consiglio della Métropole: la nuova linea é più vicina.

Palais des Expositions

Una linea tramviaria in grado di porre fine a quel vero e proprio imbuto che si crea quotidianamente a Nizza all’ingresso della città nei pressi dell’uscita “Nice Est” dell’autostrada.


Si tratta del naturale prolungamento della Ligne 1 che, ora, ha quale capolinea l’Ospedale Pasteur: la T5 rientra nel Piano per il clima della Métropole Nice Côte d'Azur che mira a ridurre del 22% le emissioni di gas serra nel 2026 e del 55% nel 2030.

Boulevard Verany

La linea 5 del tram consentirà di risparmiare 2.000 tonnellate di CO2 l'anno, grazie all'eliminazione di 18 mila veicoli ogni giorno lungo la Valle del Paillon: è ipotizzata una riduzione dal 20% al 25% del traffico stradale giornaliero.

Pont Michel

La nuova linea sarà lunga 7,6 km e unirà 3 comuni (Nizza, La Trinité e Drap): lungo il percorso 16 stazioni a servizio di un bacino di utenza di 50 mila persone e 28 mila posti di lavoro. Il tempo di percorrenza sarà di 25 minuti.


Route de Turin, Bon Voyage

La consultazione pubblica, ultimo atto burocratico, partirà il 28 gennaio 2022 mettendo a disposizione tutti i dettagli del progetto. Terminerà l'11 marzo 2022: la documentazione sarà depositata presso i municipi annessi di Bon Voyage e Pasteur nonché in quelli di La Trinité e Drap.

Ponts  Jumeaux

 
I lavori procederanno a fasi




Fase 1, messa in funzione ad inizio 2026

  • Tratto da Pont Michel all'Ariane Nord, servirà i quartieri di Bon Voyage e Ariane. Lungo 4 km, 6 stazioni e la disponibilità del parcheggio d’interscambio di Pont Michel con 370 posti (200 posti aggiuntivi), che diventerà un vero hub multimodale.
  • Il progetto prevede anche la riqualificazione dei quartieri attraversati. Saranno piantati almeno 800 alberi e posati 40 mila metri quadrati di tappeto verde e realizzati 7,6 km di piste ciclabili “protette” a doppio senso.

Boulevard Ariane Pont Liberté

 

Fase 2, messa in funzione a metà 2027

  • Consegna della tratta Ariane Nord -  La Trinité, composta da 2 stazioni con la realizzazione di 2 e realizzazione di 2 parcheggi d’interscambio, uno a Ponts Jumeaux con 200 posti e l'altro a La Trinité con almeno 250 posti.
  • Anche il villaggio di Saint-André-de-la-Roche, beneficerà appieno di questo progetto grazie al parcheggio di interscambio di Ponts Jumeaux, vicino all'ospedale Sainte-Marie, posto a 500 metri dal municipio di Saint- André.

Boulevard Ariane


Fase 3, messa in funzione entro il 2028

  • Consegna della tratta che unirà Pont Michel al Palais des Arts et de la Culture di Nizza. Sarà interconnessa con la linea 1 del tram alla fermata attualmente denominata Palais des Expositions, direttamente collegata al nuovo centro culturale e di eventi che prenderà il posto della Fiera di Nizza ed al prolungamento della Promenade de la Paillon. Questo tratto sarà di 1,9 km e includerà 4 nuove stazioni, ogni 400-500 metri: Vauban, Pont Vincent Auriol, Les Abattoirs e Pont Michel.
  • Consegna della sezione La Trinité a Drap: un tratto di 1,5 km che comprenderà 2 stazioni e un nuovo parcheggio da 250 posti a Drap.

La Trinité


Tempi di percorrenza
La linea 5 collegherà la città di Drap e il Palais des Arts et de la Culture di Nizza in 25 minuti con un risparmio tra i 10 ai 15 minuti rispetto all'auto.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium