/ Ambiente

Ambiente | 05 dicembre 2023, 08:18

Monaco partecipa al summit mondiale del cambiamento climatico. Il Principe: "Cambiare rotta subito"

Il Sovrano ha ha ribadito gli impegni del Principato nella lotta in tal senso, mettendo in evidenza la politica climatica nazionale

I capi di Stato alla Conferenza sul cambiamento climatico

I capi di Stato alla Conferenza sul cambiamento climatico

La 28a sessione della Conferenza delle Parti alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP 28) ha iniziato i suoi lavori giovedì 30 novembre a Dubai.

Questa edizione deve segnare una svolta nell'attuazione dell'accordo di Parigi, firmato nel 2015, in occasione della COP 21. Si tratta infatti di concludere il primo Bilancio mondiale dell'Accordo, volto a fare il punto sui progressi realizzati dalla comunità internazionale in materia di lotta contro il cambiamento climatico.

Lo storico esercizio multilaterale è anche destinato a guidare i paesi per rettificare la traiettoria per raggiungere gli obiettivi fissati dall'accordo di Parigi, in particolare limitare il riscaldamento globale a 1,5 ºC.

In questo contesto, il 1º e 2 dicembre, la Presidenza Emiratina della COP ha voluto organizzare un Vertice mondiale sull'azione climatica, al quale ha preso parte S.A.S. il Principe Sovrano, accompagnato da Céline CARON-DAGIONI, Consigliere di Governo - Ministro per l'Attrezzatura, l'Ambiente e l'Urbanistica, e da Valérie DAVENET, Direttore dell'Ambiente.Erano presenti anche circa 170 capi di Stato e di Governo.

Nel suo discorso, S.A.S. il Principe Alberto ha ribadito gli impegni del Principato nella lotta contro il cambiamento climatico, mettendo in evidenza la politica climatica nazionale, il significativo aumento dei suoi contributi finanziari all'internazionale e il suo attaccamento storico all'integrazione dell'oceano nelle discussioni sul clima. "Abbiamo l'imperativo di fare tutto il possibile per cambiare la rotta al più presto", ha detto il Sovrano.

 

 

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium