/ Ambiente

Ambiente | 18 gennaio 2024, 17:00

Allarme tsunami: domani si tratta di un’esercitazione. Un avviso sui nostri smartphone

Venerdì 19 gennaio 2024, tra le 10 e le 10,30, migliaia di persone che vivono o si trovano nelle aree costiere dei Dipartimenti che si affacciano sul bacino del Mediterraneo riceveranno un messaggio di allerta tsunami

Allarme tsunami: domani si tratta di un’esercitazione. Un avviso sui nostri smartphone

Nessun panico, nessuna paura: domani, venerdì 19 gennaio 2024, migliaia di persone che vivono o si trovano anche temporaneamente nelle aree costiere dei Dipartimenti francesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo, quello delle Alpi Marittime compreso, riceveranno un messaggio, attraverso il telefono, di allerta tsunami.

Le singole prefetture sono state chiamate ad organizzare un test sul funzionamento del sistema nazionale di allarme e informazione FR-Alert: si tratta di un esercitazione organizzata in nove dipartimenti: Alpes-Maritimes, Var, Bouches-du-Rhône, Gard, Hérault, Aude, Pyrénées-Orientales, Haute Corse e  Corse-du-Sud.

Si svolgerà tra le 10 e le 10,30, con tre obiettivi:

  • Testare la catena di allarme;
  • Sensibilizzare la popolazione dei comuni costieri interessati alla ricezione di un allarme su smartphone e ricordare gli accorgimenti da adottare;
  • Valutare le reazioni dei destinatari dell'allarme.

Due link saranno integrati nel messaggio di allarme inviato alle popolazioni e diffuso via FR-Alert:

  • Il primo consentirà di mappare la ricezione (o meno) delle notifiche nella zona terrestre e marittima potenzialmente colpita;
  • Il secondo link si riferisce a un questionario per richiedere il parere delle persone che ricevono le notifiche.


Nessuna paura, almeno per questa volta: ma come ogni esercitazione è meglio affrontarla seriamente, per essere preparati quando, purtroppo, non si tratterà di una mera sperimentazione.



Beppe Tassone

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium