/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | venerdì 21 aprile 2017, 12:45

Champions League: Monaco, sarà la Juventus il muro da superare per raggiungere il sogno finale

La gara d’andata si giocherà allo Stade Louis II il 3 maggio, mentre la sfida di ritorno è prevista per la settimana successiva allo Juventus Stadium

Sarà la Juventus il muro da superare per raggiungere il sogno della finale di Champions. Dall’urna di Nyon è uscita proprio la squadra di Massimiliano Allegri, che due anni fa interruppe il sogno monegasco nei quarti di finale, con un gol di Vidal allo Juventus Stadium, dopo due incontri molto equilibrati. La gara d’andata si giocherà allo Stade Louis II il  3 maggio, mentre la sfida di ritorno è prevista per la settimana successiva il 9 maggio allo Juventus Stadium.
    
Abbiamo parlato di muro da scavalcare per raggiungere la finale e questo sarà, in quanto la Juventus è la miglior difesa del torneo, ha subito appena 2 gol in 10 partite giocate nell’attuale Champions League e soprattutto ha tenuto a secco l’attacco del Barcellona per 180 minuti. La squadra di Jardim, però, avrà meno pressione, l’entusiasmo e la tranquillità di chi ha già fatto tanto e non ha nulla da perdere. Il ritrovato Falcao, la classe di Bernardo Silva, la freschezza di Mbappé e la velocità della squadra potranno far soffrire la Juventus, soprattutto se dovesse sentire la pressione di un match da vincere a ogni costo. Glik rivivrà il clima derby, dopo aver vestito la maglia e indossato anche la fascia da capitano del Torino per tanti anni. Il polacco avrà il difficilissimo compito di disinnescare l’attacco juventino, nel quale Higuain è a caccia di gol, mentre Dybala cerca la definitiva consacrazione tra i grandi mondiali. Un piccolo vantaggio per il Monaco: nella partita d’andata sarà assente Khedira per squalifica.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore