/ Sport

Sport | 27 giugno 2019, 16:49

Le fatiche di Franco Ballatore sono quasi giunte al termine

Il centauro cuneese del Bemar Racing Team è ormai arrivato in Marocco

Le fatiche di Franco Ballatore sono quasi giunte al termine

Meno di 600 km. separano ormai Franco Ballatore dalla sua meta finale. Il rider cuneese del Bemar Racing Team e la sua Honda Transalp 650 sono arrivati a Marrakech in Marocco!

Non rimane che affrontare l’ultimo veloce trasferimento sino a Tangeri, dove partirà il traghetto diretto in Italia.  Il motociclista si è ormai lasciato alle spalle 36 Paesi e 40.000 km. di strade africane in sette lunghi mesi di viaggio.

“Lasciata Dakar temevo di dover soffrire il caldo sahariano della stagione estiva, invece la sfida maggiore sono state le tempeste di sabbia che mi hanno accompagnato quasi costantemente nei 1.500 km. di attraversamento della Mauritania e del Western Sahara. Ma oramai posso dire di avercela fatta! Mi concedo qualche giorno di riposo e di turismo nella sempre suggestiva e animata Marrakech, passeggiando tra le strette vie della colorata medina, dove pare di essere catapultati nel medioevo, in completo contrasto con la città moderna, meta di tutto il jet set internazionale. Riguardando indietro, devo ancora realizzare di aver attraversato praticamente tutta l’Africa in sella alla mia affidabile Honda. Avrò tempo a metabolizzare questa lunga avventura in Italia, ripercorrendo nella mente lo straordinario ricordo dei 36 Stati africani visitati. Ringrazio gli sponsor: Bemar Racing Team, Bianco Moto, Honda, HRC, Buscafer, Gastaldi Rudi Impresa Edile Fortec, Vernicenter e CRS”, che mi hanno supportato in questa magnifica impresa”.

Per poter seguire l’avventuroso viaggio di Franco Ballatore, basta cliccare su: Web: www.bicosisgud.com - Instagram: bicosisgud.

 

Dario Malabocchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium