/ Altre notizie

Altre notizie | 01 agosto 2020, 08:00

Mascherina per tutti: da lunedì un’ordinanza la renderà obbligatoria a Nizza?

Non ancora deciso se sarà un decreto del Prefetto o un’ordinanza del Sindaco a rendere obbligatoria la mascherina, anche all’aperto, in alcune aree cittadine

Mascherine in Place Garibaldi a Nizza

Mascherine in Place Garibaldi a Nizza

Il Sindaco di Nizza, Christian Estrosi, ha chiesto al Prefetto delle Alpi Marittime di adottare un provvedimento che renda obbligatorio l'uso di una mascherina in alcuni settori di Nizza

In questo periodo di una forte affluenza turistica, l’amministrazione municipale di Nizza ritiene di non lasciare nulla d’intentato per anticipare un potenziale ritorno dell'epidemia di Covid 19 e invita lo Stato.

Il Sindaco di Nizza ha scritto al Prefetto, Bernard Gonzalez, una lettera con la quale sottolinea come “mentre il governo ha già imposto l'uso di una mascherina negli spazi chiusi, occorre che anche la Prefettura delle Alpi Marittime emetta un provvedimento che, a partire da lunedì 3 agosto, renda obbligatorio l'uso di una mascherina su strade pubbliche, in alcune aree di Nizza in fase di individuazione”.

Tra queste aree rientrerebbe tutto il Vieux Nice, il Quai des Etats Unis e l’area delle Ponchettes.

“Se il Prefetto non accoglierà la mia richiesta, ha dichiarato Christian Estrosi, adotterò un’ordinanza municipale che entrerà in vigore lunedì per proteggere al meglio la popolazione”.

Un provvedimento destinato ad avere un impatto minore sulla popolazione perché, in caso di inosservanza al decreto municipale sull'obbligo di indossare una mascherina, la sanzione ammonterebbe a 35 euro. In caso di violazione ad un decreto prefettizio, la multa è invece di 135 euro.
                            

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium