/ Eventi

Eventi | 05 ottobre 2020, 18:00

Alpi Marittime: alla scoperta del territorio. Il forte di Frassinéa (Foto e Video)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta del Dipartimento delle Alpi Marittime. Le foto sono di Danilo Radaelli

Il forte di Frassinéa, Foto di Danilo Radaelli

Il forte di Frassinéa, Foto di Danilo Radaelli

Il forte di Rimplas sorge ad un'altitudine di 1000 m su un picco roccioso. Domina le valli di Valdeblore e Tinée, dove, in caso di guerra, sarebbero potuti giungere i soldati italiani.

La sua costruzione, durata 13 anni, è stata laboriosa per diversi motivi. Alla difficile geologia del sito, infatti, si è aggiunto il suo status di prototipo, che ha dato luogo a lunghi dibattiti sulla scelta del suo armamento e sul rapporto cemento armato.
Ha ospitato 382 soldati, disposti in 5 blocchi di combattimento. Una funivia con un dislivello di 600 m consentiva rifornimenti, poiché la strada di accesso al forte era sotto il fuoco nemico.

Il forte di Frassinéa, dove ci conduce oggi, con la sua immancabile macchina fotografica, Danilo Radaelli è una dependance di Rimplas come quello di Valdeblore, suo fratello gemello. La sua missione era bloccare l’accesso ai carri armati italiani. È quindi dotato di un cannone anticarro da 47 mm a fuoco rapido. La sua costruzione iniziò nel 1935 e durò 4 anni. È composto da 3 blocchi di combattimento. Una ventina di soldati erano necessari per il suo funzionamento. È dotato di 2 generatori SMIM di marca francese per l'illuminazione e la ventilazione. Per esigenze idriche è costruito su una sorgente che sgorga ininterrottamente dalla montagna.

L'opera non fu mai in uso, dopo l'armistizio, gli italiani presero in consegna il fortino senza occuparlo.
Nel dopoguerra restò sotto la gestione del genio militare francese fino agli anni '70 quando fu ceduto al comune di Rimplas. Nel 1995, il gruppo di scout di Francia di Saint Sauveur sur Tinée ha iniziato la sua ristrutturazione. Nel 2000 è stata creata l'associazione "Les Amis de l'Ouvrage Maginot de la Frassinéa" che opera tuttora.

Il forte si trova 2,5 km prima del villaggio di Saint Sauveur sur Tinée, lungo la route métropolitaine 2205 ed è aperto da aprile a ottobre, il sabato pomeriggio dalle 14,30 alle 18.


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium