/ Altre notizie

Altre notizie | 23 ottobre 2020, 07:00

Covid 19: “L’ora è grave!”, scatta il coprifuoco nelle Alpi Marittime

Chiusi negozi, bar e ristoranti, persone a casa: dure misure mentre in Francia, ieri, sono stati registrati oltre 41 mila casi positivi. Il bollettino del PACA e i dati della Francia e del Principato di Monaco

Covid 19: “L’ora è grave!”, scatta il coprifuoco nelle Alpi Marittime

"L’ora è grave e lo sarà ancora di più nelle prossime settimane": il Primo Ministro Jean Castex non si è nascosto dietro a frasi fatte, ma è andato diretto al punto.
Alcuni ospedali, soprattutto nella zona parigina, stanno dimettendo i malati “non Covid” indirizzandoli verso cliniche private per far fronte all’emergenza.

Per 44 milioni di francesi, compresi gli abitanti delle Alpi Marittime, da domani è coprifuoco, effetto del passaggio del Dipartimento tra quelli di massima allerta.

Le misure sono quelle già adottate a Parigi e nelle Metropoli di Lille, Grenoble, Lyon, Aix-Marseille, Montpellier, Rouen, Toulouse et Saint-Etienne e sono state estesi a 38 nuovi Dipartimenti.

Coprifuoco
Il coprifuoco scatterà alle 21 di ogni sera e durerà fino alle 6 del mattino successivo.
Durante quel periodo sarà vietato uscire di casa fatta eccezione per:
Recarsi dal medico o all’ospedale
Per salire su un treno o un aereo dimostrandolo con il biglietto
Per ragioni di lavoro
Per aiutare persone vulnerabili
Per esigenze di giustizia o di polizia
Per le necessità degli animali domestici
In ogni caso occorrerà munirsi dell’autocertificazione che può essere scaricata in formato pdf (Clicca qui) o compilata digitalmente sul dito del Ministero dell’Interno (Clicca qui). L'autocertificazione é inserita al fondo di questo articolo.

La sanzione per chi contravviene è di 135 euro che sale a 375 se non viene pagata nei termini. In caso di recidiva nei 15 giorni la sanzione sarà di 200 euro e di 3.750 alla terza multa oltre al rischio di 6 mesi di carcere.

Chiusure
Nelle aree di coprifuoco saranno chiusi tutti gli esercizi commerciali, compresi i bar, le palestre e le sale da gioco dalle 21 alle 06 del giorno successivo. Saranno pure sospese le fiere e i saloni, così come le feste;
Le scuole superiori potranno ospitare fino al 50% degli alunni “in presenza”;

L'ultima proiezione, nei cinema, sarà tra le 18 e le 18,30 e la chisura delle sale intorno alle 20,30.

Trasporti in comune
Continueranno a funzionare anche nelle ore di coprifuoco per venire incontro alle esigenze di quanti rientrano nelle deroghe.

Telelavoro
E fortemente raccomandato sia nel settore pubblico, sia in quello privato.

Queste le cifre della situazione epidemica in Francia al 22 ottobre, così come pubblicate ieri sera dal sito del Ministero della salute.

  • Casi positivi confermati: 999.043 (+ 41.622 nelle ultime 24 ore);
  • Tasso di positività: 14,3%          
  • Focolai in corso: 1.955 (+ 201 nelle ultime 24 ore) di cui 443 nelle case di riposo;
  • Decessi: 34.210 di cui 23.198 in ospedale (+ 165 nelle ultime 24 ore);
  • Nuovi ricoveri: 10.166 di cui 1.627 in rianimazione;
  • Dipartimenti in situazione di vulnerabilità elevata: 91 (su 101).

Al fondo di questo articolo è inserito il bollettino emesso ieri dall’Agenzia Regionale della salute della Regione PACA.

Per quanto riguarda il Principato di Monaco, questa sera alle 19 sul canale televisivo Monaco Info, il capo del governo Pierre Dartout annuncerà le misure che saranno adottate. Pare sia da escludere che si giunga alle stesse misure della Costa Azzurra. Ieri sono stati 8 i casi positivi al Covid 19: dall'inizio della pandemia le persone colpite salgono così a 281.

Files:
 point de situation élus bouches du rhone 22 octobre (751 kB)
 Décret no 2020-1262 du 16 octobre 2020 prescrivant les mesures générales nécessaires pour faire face à l’épidémie de covid-19 dans le cadre de l’état d’urgence sanitaire (303 kB)

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium