/ Sport

Sport | 01 febbraio 2021, 08:00

Ligue 1: guerra civile a Marsiglia, incontro annullato! Vola il Monaco, nuovo k.o. casalingo per il Nizza (Video e Foto)

Mercoledì si disputerà un turno infrasettimanale col derby tra Monaco e Nizza. Lille e Lione “staccano” il Paris Saint Germain

Nizza Saint Etienne, una fase di gioco (Foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nizza Saint Etienne, una fase di gioco (Foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

La pagina più brutta della ventiduesima giornata è stata scritta a Marsiglia dove l’incontro non è stato disputato e, questa volta, il Covid non c’entra. La squadra ha inanellato una serie di sconfitte consecutive dopo l’eliminazione dalla Champions e la non ammissione all’Europa League.


Un gruppo di forsennati (valutati intorno alle 350 persone) ha raggiunto, nella giornata di sabato 30 gennaio, poche ore prima dell’incontro col Rennes, il centro dell’Olimpique dandogli l’assalto. Incendi, devastazioni, un giocatore ferito e la decisione, molto saggia, della Ligue 1 di non far disputare l’incontro per evitare eventuali altri incidenti nei presso del Vélodrome (foto al fondo dell’articolo).

La situazione in casa del Marsiglia è ora difficile, non sono da escludere crisi societarie, in verità smentite e nemmeno il ripetersi di atti criminali come quelli di sabato con lanci di bottiglie incendiarie e di altri oggetti in una manifestazione violenta sicuramente organizzata.
Una cinquantina di persone sono state arrestate in flagrante, altre vengono fermate in queste ore dalla polizia, ma la situazione non è sotto controllo e, per giunta, domenica prossima 7 febbraio, nell’incontro clou della ventiquattresima giornata, al Vélodrome dovrebbe gareggiare il Paris Saint Germain, un problema nel problema.

Venendo al calcio giocato, la sorpresa più grossa giunge, al 90°, da Lorient: alla squadra di casa, tra le peggio messe del torneo, riesce il colpaccio di “far fuori” il Paris Saint Germain che perde così la testa della classifica.
Chi perde nuovamente, in casa e ormai non fa più notizia è il Nizza che gioca un incontro scialbo col modesto Saint Etienne e, negli ultimi minuti di gioco viene infilato col risultato di non andare di nuovo a punti in un incontro casalingo. La maniera non certo migliore per prepararsi al derby di dopo domani a Monaco.

I biancorossi del Principato, dal canto loro, non hanno perso la voglia di vincere e tornano dalla trasferta di Nantes con tre punti in più in classifica e consolidano il quarto posto.

Non perde l’occasione dell’incontro casalingo, invece, il Lione che batte, di misura, il Bordeaux, mentre il Montpellier non può far altro che alzare bandiera bianca di fronte al Lens, squadra sempre più in altalena.
Vittorie fuori casa, importanti per la classifica, del Metz a Brest e del Reims che inguaia lo Strasburgo. Mentre il Nimes perde e la cosa non fa notizia, in casa dell’Angers. Vince il Lille con il Digione ed ora è solo il testa alla classifica.

Nemmeno il tempo di esultare o di leccarsi le ferite che, mercoledì prossimo 3 febbraio, si disputerà la ventitreesima giornata di campionato.
Un turno infrasettimanale chiamato, innanzi tutto, a consentire di verificare la “tenuta” delle squadre, soprattutto di quelle dotate di una panchina più corta o meno assortita, di fronte ad un susseguirsi di incontri che ormai non lasciano più tempo ai recuperi.
Tutte le gare si disputeranno nella medesima serata.

Su tutte si staglia il derby della Costa Azzurra tra il Monaco e il Nizza, una gara che in altri tempi avrebbe mosso folle di tifosi e che ora, invece, verrà disputata nel silenzio e nel vuoto dello stadio Luis II.
Nessun altro scontro al “calor bianco” è previsto da un turno che parrebbe piuttosto scontato anche nelle previsioni della vigilia.

Il Paris Saint Germain riceverà il “povero” Nimes, il Lione sarà di scena a Digione mentre il Lille rischierà qualcosina a Bordeaux.
Il Marsiglia riprenderà a giocare a Lens, molto lontano dal proprio stadio e quindi almeno in un ambiente sereno, con l’obbligo di fare il risultato...
L’altra “mediterranea”, il Montpellier, scenderà in campo a Metz. Completano il tabellino Reims – Angers, un interessante Rennes – Lorient, Strasburgo – Brest e lo scontro tra “ex nobili” ora decadute Saint Etienne - Nantes.
 
Per i risultati della ventiduesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui

Per il calendario della ventitreesima giornata clicca qui


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium