/ Ambiente

Ambiente | 23 maggio 2021, 18:00

Sentieri della Costa Azzurra: verso Roquefort les Pins (Foto)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta del Dipartimento delle Alpi Marittime. Le foto sono di Danilo Radaelli

Roquefort  les Pins, fotografie di Danilo Radaelli

Roquefort les Pins, fotografie di Danilo Radaelli

Un’altra escursione in bicicletta nell’entroterra nizzardo: ecco cosa ci propone Danilo Radaelli per rivelarci, con le sue fotografie, la bellezza dei luoghi.
Questa volta il suo tour prende l’avvio dal golf de la Vanade a Villeneuve Loubet  e ci porta fino a Roquefort  les Pins.

 

Siamo nel territorio che ospita anche il Parc Naturel Départemental du Sinodon situato nel territorio del comune di Roquefort-les-Pins, costituito da aree forestali e ambienti naturali semi-aperti contrassegnati da rilievi collinari, associati a lievi pendii che rendono il sito facilmente accessibile.

 

Il Parco, servito da una rete di sentieri e percorsi forestali, presenta un'atmosfera paesaggistica molto piacevole che favorisce il relax, le passeggiate e la scoperta di ambienti naturali.
Esistono ambienti diversi e vari, tra boschi di lecci, boschi di conifere (pini d'Aleppo e pini marittimi), macchie più o meno densa, foreste costellate di radure.
In termini di biodiversità, nel parco sono presenti molte specie di flora e fauna.
Il Parco si trova nell’entroterra, poco distante da Cagnes sur Mer.

 

 

Alcuni cenni al villaggio di Roquefort  les  Pins
I "primi uomini" abitavano già questa terra ospitale, risparmiata dagli eccessi climatici, che offre pianure adatte alla coltivazione, rilievi, una rete di torrenti mai prosciugati e numerose grotte per la gioia degli speleologi.

 

 

Occorre diminuire i ritmi e aprire gli occhi per cogliere uno di questi tesori che la Provenza segreta sa offrirci: un bel ponte romano in pietre grigie lavate dall'acqua e dagli anni, una cisterna muschiosa, una facciata imbiancata al sole. I più intrepidi possono andare alla ricerca delle tracce dei Templari e sognare tra le torri di un castello crollato che domina il Loup.

Sette sentieri escursionistici da scoprire, tra cui la Via Aurélia, uno dei passaggi sulla strada per San Giacomo di Compostela.

 

Cosa offre il villaggio

  • Mercato provenzale: ogni mercoledì mattina, dalle 8 del mattino nel centro del paese, sulla RD 2085: cibo, tessuti, gioielli, varie.
  • Mercato Notre-Dame: ogni giovedì mattina, dalle 8:00, nel parcheggio Notre-Dame, angolo tra Colle sur Loup e strada Notre-Dame: cibo (verdure locali e salumi / formaggi italiani)

Eventi

  • Giardini in festa (aprile)
  • Giornata dei vicini (maggio)
  • Music Day (giugno)
  • Festa di San Giovanni (giugno)
  • Les Estivales (giugno-luglio-agosto)
  • Fête Notre-Dame de Canlache: festa patronale (fine agosto / inizio settembre)
  • Blue Week (ottobre)
  • La Quinzaine de la Mémoire (fine ottobre -11 novembre)
  • Festività natalizie (dicembre)

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium