/ Ambiente

Ambiente | 19 ottobre 2021, 18:00

Costa Azzurra: alla scoperta del territorio. Il Fort de la Revère (Foto)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta del Dipartimento delle Alpi Marittime. Le foto sono di Patrizia Gallo

Fort de la Revère, fotografie di Patrizia Gallo

Fort de la Revère, fotografie di Patrizia Gallo

Patrizia Gallo ci accompagna alla scoperta, nel territorio di Eze, del Fort de la Revère: una serie fotografica che comprende anche animazioni e reperti che hanno completato la visita e la scoperta di uno dei forti di difesa di Nizza nel 1800.

 

Qualche informazione sul Fort de la Revère con l’aiuto del web.

Questa importante opera fortificata costruita nel 1870 per la protezione di Nizza presenta una spianata ombreggiata da platani che la circonda offre una suggestiva vista sulla cittadina di Èze e sul mare dove spiccano le verdi sporgenze degli alberi.

 

Panchine che invitano al riposo, casa della natura, sentiero botanico, tavola di orientamento e impreziosiscono il parco naturale dipartimentale della grande Corniche soggetto a un curioso microclima dove si mescolano influenze marittime e correnti provenienti direttamente dalle vette alpine.

 

Da questo bastione calcareo sospeso a circa 700 metri sopra la costa, si contemplare la Costa Azzurra ammirando la roccaforte naturale dove è stata scritta la movimentata storia del villaggio di Èze, tra cui l'architettura circolare, i tetti in tegole rotonde e l'esotico giardino.

 

Il forte della Revère  è una struttura militare costruita tra il 1882 e il 1885 sopra il villaggio di Èze .

 

Il forte è situato a 696 metri sopra il livello del mare e domina un crinale lungo la costa che va dall'Italia fino al Massiccio dell'Esterel.

 

Fino al 1886 era anche conosciuto come Forte Anselmo.

Il forte è parte di un insieme di fortificazioni semi-interrate costruite dal 1874 fino all'inizio della prima guerra mondiale, lungo i confini delle coste francesi ed è stato concepito come parte integrante del Sistema Séré de Rivières.


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium