/ Business

Business | 17 novembre 2022, 13:58

La Moneta Fiat: quando e perché nasce?

La moneta fiat è una moneta rilasciata dal governo che non è sostenuta da un bene fisico, come ad esempio l'oro o l'argento, ma piuttosto dal governo stesso che l'ha emessa

La Moneta Fiat: quando e perché nasce?

Quando e perché nasce la moneta fiat?

Sul mercato esistono diversi tipi di valute, alcune, come le monete fiat, possono essere supportate da un governo, mentre altre, come le criptovalute, sono decentralizzate e supportate dalla tecnologia blockchain.

La moneta fiat, nota anche come moneta legale, non ha un valore intrinseco ma possiede valore per via del fatto che un’autorità come lo Stato ne riconosce tale valore. In questo articolo vedremo nel dettaglio cos’è la moneta fiat, quando nasce e perché è stata inventata.

Cos’è la moneta fiat?

La moneta fiat, spesso nota come valuta fiat o moneta legale, è una forma di denaro emessa dal governo ma non sostenuta da beni reali come l'oro. È invece la fiducia delle persone nello Stato, l'emittente, a dare valore alla moneta fiat.

Ecco alcuni esempi di monete fiat note:

-          Euro (EUR)

-          Dollaro USA (USD)

-          Sterlina britannica (GBP)

-          Yen giapponese (JPY)

-          Rupia indiana (INR)

-          Won coreano (KRW)

-          Pesos messicano (MXN)

Qual è il significato preciso di moneta fiat? Il termine latino fiat, che può essere interpretato come "sia fatto" o "sia", è la fonte della parola. Il denaro fiat ha valore solo perché il governo glielo attribuisce, dando così allo Stato un maggiore controllo sulla quantità di moneta in circolazione.

Facendo un confronto con le criptovalute, è possibile notare che la moneta fiat è una moneta a corso legale, ovvero una moneta autorizzata dal governo e il cui valore è garantito da esso. La criptovaluta, invece, è una moneta digitale decentralizzata supportata dalla tecnologia blockchain e non sostenuta da un'autorità centrale come il governo.

Rispetto alla moneta tradizionale, le criptovalute sono più volatili. La maggior parte delle transazioni in tutto il mondo avviene ancora con la moneta fiat, nonostante l'idea di alcuni che le criptovalute possano essere una valida alternativa alla moneta fiat.

Quando e perché nasce la moneta fiat?

Nel 1100, la dinastia cinese dei Song fu la prima a creare moneta fiat. La dinastia mongola dei Yuan continuò su questa strada nel 1200.

Secondo Marco Polo, i commercianti che entravano in Cina lasciavano le pietre preziose, l'oro e l'argento al posto di blocco della frontiera mongola ricevendo in cambio una moneta cartacea di valore equivalente. Queste banconote di carta dovevano perciò essere accettate dai cinesi.

Attualmente la moneta fiat consente allo Stato di gestire la liquidità, i tassi d’interesse e la fornitura di credito. La moneta fiat è infatti molto semplice da utilizzare, è conveniente da produrre e conferisce un elevato livello di controllo allo Stato.

Pur avendo il controllo sull'offerta di moneta, un governo non può però garantire che l'economia sia al riparo da una crisi finanziaria come una recessione. La moneta fiat ha anche lo svantaggio di essere suscettibile all'inflazione. Se un governo stampa troppa moneta a causa di una cattiva gestione, può svilupparsi un'iperinflazione.

Inoltre, il prezzo della moneta fiat è influenzato dalla politica fiscale e dalle leggi governative, il che potrebbe portare a una bolla con forti aumenti e cali dei prezzi.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium