/ Eventi

Eventi | 06 dicembre 2022, 18:00

Nizza, torna il grande jazz con le Nice Jazz Festival Sessions (Foto)

Il calendario dei concerti che si terranno in diverse sale cittadine. Domani Scott Allen

SCOTT ALLEN ©DR

SCOTT ALLEN ©DR

Nizza si sta sempre più affermando come delle città europee del Jazz: dopo il successo Nice Jazz Festival, é la volta delle Nice Jazz Festival Sessions.

L’occasione per presentare, nelle sale cittadine, artisti internazionali e francesi.

Questo il programma delle Nice Jazz Festival Sessions

Scott Allen feat. Bruno Speight + Jam Session – Mercoledì 7 dicembre 2022 ore 20 – Stockfish

Bassista emerito, riconosciuto dai suoi coetanei come musicista di grande talento, Scott Allen ci regala una musica generosa e gioiosa. Accompagnato da eccellenti musicisti di talento ed entusiasti, l'ensemble delizierà gli amanti del funk. Il concerto sarà seguito da una Jam Session animata da Scott Allen.  Non dimenticare i vostri strumenti!

BEN - ©Guillaumelandry

Ben (l’Oncle Soul)– Venerdì 9 dicembre 2022 ore 20 – Théâtre Lino Ventura

Dieci anni fa è uscito il primo album di Ben L'Oncle Soul. Ha rivelato l'attitudine soul di questo straordinario cantante delle Beaux-Arts de Tours.  Ora, Ben Uncle Soul è diventato Ben, molto semplicemente.  Con Addicted to You, Ben spazza i confini tra R'n'B e hip hop, tendenza jazz, obbedienza pop, con echi soul qui e reggae là.

Prima parte: Mey "Lost & Found"

Magi Aleksieva MEY è una cantante di origine bulgara che vive nel Sud della Francia da diversi anni. Ad oggi ha prodotto quattro album in collaborazione con vari artisti. La cantante presenta la sua musica a livello internazionale da più di dieci anni e nel 2021 ha pubblicato il suo nuovo album: "Lost and Found".

CHINA MOSES - ©Sylvain Norget

China Moses – Giovedì 15 dicembre 2022 ore 20 – La Cuisine

China Moses ha una presenza scenica intensa e luminosa. La sua voce contralto suggerisce una densità naturale, un carattere risoluto, una colorazione sorprendente e conduce il pubblico nel suo universo. Le sue performance teatrali stanno diventando sempre più un'esperienza immersiva.  Presenterà a Nizza, in anteprima, le sue ultime composizioni, ancor prima dell'uscita del suo album nel 2023.

Prima parte: Maë Defays

Maë esplora le profondità dell'oceano e l'anima umana attraverso una musica poetica e senza confini. Preoccupata per le questioni climatiche che pesano sulla sua generazione, desidera condividere la sua sensibilità ecologica attraverso una musica impegnata, ispirata dalla natura e dalla sua fragile bellezza.

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium