/ Fashion

Fashion | 30 ottobre 2023, 10:11

Open internazionale di scacchi di Mentone, il giovane Clément Kuhn concede il bis

Vincitore lo scorso anno all'età di 14 anni il giovane ha ripetuto la sua impresa quest'anno in occasione della 20a edizione

Il sindaco di Mentone Yves Juhel durante la cerimonia di premiazione (Foto Ville de Menton)

Il sindaco di Mentone Yves Juhel durante la cerimonia di premiazione (Foto Ville de Menton)

Non era mai accaduto nella storia dell'Open internazionale di scacchi della città di Mentone.

Vincitore lo scorso anno, all'età di 14 anni, Clément Kuhn ha ripetuto la sua impresa quest'anno in occasione della 20a edizione. Allievo del liceo Henri-Matisse a Vence, Clément è sostenuto dal club di Tremblay-en-France (regione Île-de-France). 

"È la terza volta che partecipo al torneo e spero di tornare l'anno prossimo - il suo commento a fine torneo -. C'è una bella atmosfera qui a Mentone, e sono contento di aver vinto. I fallimenti richiedono molto lavoro e allenamento e questo premio è una bella ricompensa".

Con il patrocinio del Comune di Mentone, la 20a edizione si è svolta nell'arco di una settimana al Palais de l’Europe e ha ospitato 273 giocatori di età compresa tra 6 e 90 anni.

I premi sono stati consegnati il 29 ottobre da Yves Juhel, sindaco di Mentone, Patrice Novelli, I vice, Carmela Cartarrasa e Hervé Vialonga, eletti, alla presenza di Serge Cairo, creatore dell'open e presidente dello scacchiere Mentonese (organizzatore dell'evento). I trofei sono stati creati da Stéphane Montalto, ceramista ceramista miglior operaio di Francia (MOF).

LA CLASSIFICA

1 º: Clément Kuhn

2º: Marlies Bensdorp-de-Labana

3°: Guillaume Philippe

Premio femminile: Isabelle Malassagne

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium