/ Eventi

Eventi | 26 febbraio 2024, 10:00

Nizza: tre musei propongono in contemporanea “Vivre pour l’art. Les collections Trachel et Rothschild”

Le donazioni, avvenute tra il 1888 e il 1912, includono reperti archeologici, disegni, acquerelli, dipinti, sculture, stampe oltre a mobili, ceramiche e tessuti. Fotografie di Patrizia Gallo

“Vivre pour l’art. Les collections Trachel et Rothschild”

“Vivre pour l’art. Les collections Trachel et Rothschild”

«Vivere per l'arte. Le collezioni Trachel e Rothschild a Nizza»: così s’intitola una mostra organizzata dalla città di Nizza che può essere visitata fino al 20 maggio 2024.

Si tratta delle opere collezionate da due importanti famiglie, Trachel e Rothschil che vengono esposte in tre importanti presidi culturali: il Museo delle Belle Arti Jules Chéret, il Palais Lascaris e il Museo Masséna.



Fino al 28 aprile 2024 al Museo di Belle Arti Jules Chéret e fino al 20 maggio al Palais Lascaris e al Musée Masséna, Vivre pour l'art consente di conoscere le collezioni Trachel e Rothschild a Nizza ricche di ben 1.700 opere.

Le donazioni, avvenute tra il 1888 e il 1912, includono reperti archeologici, disegni, acquerelli, dipinti, sculture, stampe oltre a mobili, ceramiche e tessuti.

Questo progetto è anche l'occasione per riscoprire migliaia di paesaggi ad acquerello di Nizza e dell'Europa dei fratelli Trachel e della baronessa Charlotte de Rothschild e le reti di socialità artistiche che hanno contribuito a far emergere l'arte sulla Costa Azzurra nel XIX secolo.



Dal pittoresco al satirico, con una dimensione a volte etnografica e storica, questi artisti hanno saputo delineare un ritratto variegato della loro terra di origine o di elezione.

La due famiglie si sono dedicate anche al commercio dell'arte, all'organizzazione di mostre, alla scena musicale e teatrale locale ed all'insegnamento artistico, come Françoise e Fanny Trachel, fondatrici e direttrici della scuola municipale di disegno, oggi Villa Thiole.

Le fotografie a corredo di questo articolo sono scattate da Patrizia Gallo a corredo della visita guidata a Palazzo Lascaris organizzata da Le Potager de la Fantaisie

Beppe Tassone

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium