/ Business

Business | 23 luglio 2019, 10:00

Desktop remoto: come portare l’ufficio sempre con sé

Avete mai pensato alla possibilità di trovarvi in luogo a voi congeniale e di lavorare al tempo stesso?

Desktop remoto: come portare l’ufficio sempre con sé

Avete mai pensato alla possibilità di trovarvi in luogo a voi congeniale e di lavorare al tempo stesso? Poter lavorare da casa o da qualsiasi altro posto, purché non sia in ufficio è sempre stato il sogno di molte persone, soprattutto se si vive in grandi città, dove spostarsi per lavoro richiede tempo, mezzi e denaro. Infatti, doversi spostare per andare al lavoro, determina spesso disagi, code in macchina, attese e stress.

Immaginate quindi di avere la possibilità di lavorare e di essere nel luogo ideale nello stesso momento. Sempre più aziende ricorrono ai smart worker, persone che si spostano solo quando serve davvero e che possono lavorare da qualsiasi luogo e in qualunque momento, a condizione che abbiano una connessione internet che consenta loro di disporre di tutti gli strumenti di lavoro a loro necessari. Questa nuova tendenza consente a questi lavoratori di avere maggiore flessibilità ed autonomia nella scelta degli spazi, degli orari e degli strumenti da utilizzare, a fronte di una maggiore responsabilizzazione sui risultati. Lo smart working o lavoro agile oltre a ridurre gli spostamenti consente a queste persone di essere più produttive, perché meno stressate e più a loro agio, in un contesto di cui hanno il piesno controllo e nel quale possono autonomamente definire gli spazi e le attrezzature necessarie. Ma quali sono i mezzi a loro disposizione per rendere attuabile questa scelta? L'uso del desktop remoto consente di avere l'ufficio sempre con sé.

Con la connessione da remoto si possono svolgere operazioni al di fuori del classico orario di ufficio e al lavoratore è restituita la libertà di svolgere il proprio lavoro nei luoghi e negli orari che gli sono più congeniali, sperimentando nuovi modelli organizzativi. Con lo smart working non solo migliora la qualità della vita del lavoratore, ma migliora anche il lavoro, valutato su obiettivi e risultati. Per rendere possibile questo scenario è indispensabile dotarsi di strumenti in grado di eliminare ogni distanza fisica, lavorando online come se ci si trovasse in ufficio. In rete esistono un'infinità di software e applicazioni disponibili non solo per Windows, macOS, Linux, ma anche per tutte le principali piattaforme del mondo mobile, come ad esempio Android, iOS e Windows Phone.

Inoltre, per poter lavorare senza pensieri, la sicurezza dovrà essere la vostra priorità! Se desiderate testare subito uno di questi programmi vi consigliamo di visitare il sito Teamviewer perché si sa che il web nasconde insidie e riguardo alla sicurezza dovrete accertarvi che il dispositivo remoto vi garantisca costanti informazioni sullo stato di protezione dell'antivirus e del firewall. Queste piattaforme dovranno essere dotate di un indicatore di stato, che vi segnali ogniqualvolta la protezione antivirus o firewall non dovesse funzionare correttamente o non fosse addirittura attivata.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium