/ Eventi

Eventi | 05 gennaio 2022, 08:00

Il Carnevale di Nizza si svolgerà regolarmente a febbraio: "ma sarà differente!"

Comune e Prefettura stanno determinando le modalità. Confermata anche la Fête du Citron di Menton, ma senza sfilate

Il Carnevale di Nizza si svolgerà regolarmente a febbraio: "ma sarà differente!"

E’ confermato: il Carnevale di Nizza si svolgerà come previsto dall’11 al 27 febbraio quando il “Roi des animaux” prenderà possesso della città e della sua festa che anticipa la primavera.
Lo ha confermato, nel corso di una conferenza stampa, il Sindaco di Nizza Christian Estrosi.

Nessuna conferma, invece, su quali saranno le modalità del Carnevale e della Battaglia dei Fiori che dovranno sottostare alle cautele ed alle norme previste dal momento pandemico.

 

Il Comune di Nizza e la Prefettura delle Alpi Marittime hanno attivato un tavolo di lavoro per definire i programmi e le modalità che consentiranno al pubblico di accedere all’area ove si svolgeranno le manifestazioni in assoluta sicurezza e senza correre rischi.

In ogni caso l’accesso sarà autorizzato solo ai possessori del pass.
Prime bozze del programma si conosceranno nei prossimi giorni, ma appare chiaro come saranno diverse aree e strutture ad ospitare il carnevale, proprio per evitare assembramenti e che i corsi carnevaleschi e le battaglie dei fiori potrebbero non svolgersi, sostituite da esposizioni statiche dei carri e da altri intrattenimenti che eviteranno il formarsi di assembramenti.

La decisione è stata assunta dalla città di Nizza in accordo con l’associazione degli albergatori ed è stata resa nota proprio per porre fine all’incertezza che stava incidendo sulle prenotazioni.

 

L’amministrazione comunale confida poi in una situazione migliore, sotto il profilo pandemico, di quella attuale: le linee di tendenza rilevate in altre Nazioni nelle quali la variante Omicron si è manifestata prima indicano come il tetto potrebbe essere raggiunto nel mese di gennaio e quindi la situazione migliorare a febbraio quando carri fioriti e gruppi mascherati coloreranno la città.

 

Nella serata di ieri é giunta pure la conferma: anche la Fête du Citron di Menton che è sinergica con il Carnevale di Nizza, si svolgerà, ma con modalità diverse da quelle solite: "L'attuale situazione sanitaria ci spinge tutti ad essere estremamente attenti. È quindi con responsabilità che Yves Juhel, sindaco di Mentone, d'intesa con il Prefetto delle Alpi Marittime, ha deciso di non mantenere l'88a Festa del Limone nella sua forma abituale dal 12 al 27 febbraio.

 

"Le sfilate e i giardini vengono cancellati per evitare un'eccessiva concentrazione di spettatori che è fortemente sconsigliata in questo periodo di pandemia".

La mostra nei giardini del Biovès, sul tema Opéras et danses è confermata e quest'anno sarà liberamente accessibile a tutti.
Confermati anche gli eventi in programma al Palais de l'Europe: sì dunque alla fiera dell'artigianato, al Festival delle orchidee e ai due spettacoli inizialmente in programma.

 

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium