/ Eventi

Eventi | 14 maggio 2024, 09:00

Inizia la sfida al Guinness World Record Faber Moreira punta alle 240 ore di maratona alla consolle

Domani 15 maggio si apre la performance musicale più eroica di sempre. L’appuntamento è a Saluzzo, nell’ex Foro Boario per 11 giorni ininterrotti di musica

Inizia la sfida al Guinness World Record  Faber Moreira punta alle 240 ore di maratona alla consolle

Ormai ci siamo, l’entusiasmo in tutta la città del Marchesato si percepisce nell’aria: mai nessuno aveva immaginato un’impresa così folle come mixare per 240 ore, senza mai ripetere la stessa traccia, dormendo quanto un elefante africano, ovvero 2 ore al giorno. Ma ciò che è folle per qualcuno per Faber Moreira è un obiettivo da raggiungere, un sogno da realizzare.

Non solo per sé, ma per il Piemonte e l’Italia. Perché un record mondiale è davvero un progetto di quelli che cambiano le prospettive e riscrivono la storia.

La sfida si giocherà all’interno della Faber’s magic area, lo spazio dell’ex Foro Boario di Saluzzo che si trasformerà nella “casa” di Fabrizio Morero, aka Faber Moreira, dal 15 al 26 maggio.

Accanto a lui, oltre 6.000 dischi - pesanti 1,5 tonnellate (quanto un tricheco) – le cui custodie basterebbero a ricoprire 3 campi regolamentari da volley. Grazie a questi vinili, collezionati fin dagli anni Settanta, Faber non ripeterà mai la stessa traccia spaziando dal Funky alla Dance, dall’House fino ai suoi temi paralleli quali la tribe, la deep house, l’elettro e la tech house. 

Attorno a Faber una immensa discoteca, interna ed esterna all’ex Foro Boario, con exclusive lounge Taittinger, beach area, giostre adrenaliniche e performance artistiche di ogni tipo.

Negli anni sono molti gli artisti che si sono misurati nelle maratone alla consolle: dagli inglesi Carl Cox e Erol Alkan, che hanno resistito rispettivamente 9 e 10 ore, al tedesco Ben Klok che nel 2015 è arrivato a 12 ore. L’italiano Marco Carola, insieme a DubFire nel 2015 ha raggiunto le 24 ore e un altro italiano, Joseph Capriati, è arrivato a 25 ore. Ci sono poi il record di 30 ore dello statunitense Danny Tenaglia e quello tedesco-statunitense di 31 ore, stabilito da Tini e Bill Patrick.

Sono molti i dj statunitensi che si sono cimentati in questa sfida, tra questi, Dj Buddy Love, che ha raggiunto nel 2003 le 80 ore, e Dj Alan D che nel 2009 è arrivato a 120 ore alla consolle. L’italiano Dj Energy ha oltrepassato nel 2015 il traguardo delle 140 ore, mentre hanno superato il muro delle 150 ore il tedesco Dj Renè Brunner, lo svedese Dj Hertz (152 ore) e l’australiano Dj Smokin Joe (168 ore). Il grande record da battere sarà però quello dell’irlandese Dj Norberto Loco che nel 2014 è arrivato a 200 ore e poi il traguardo personale che Faber ha raggiunto nel 2022 di 206,5 ore.

Il countdown per il record mondiale e l’obiettivo delle 240 ore alla consolle terminerà alle 21 di sabato 25 maggio.

Faber, che per prepararsi a questa performance da mesi ha completamente eliminato caffè, te, bevande energetiche e alcolici, è concentratissimo e carico a mille, come tutto il resto della squadra.

L’obiettivo è riscrivere la storia, mettere la firma di Saluzzo e dell’Italia nel Guinness World Record. Ma per riuscirci Faber ha bisogno del calore e del sostegno di tutto il pubblico possibile. Non mancare, vivi l’avventura, entra nel sogno di Faber, l’eroe della consolle!

I.P.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium